Pontificio Istituto Biblico

biblicoEgregi,
siamo qui a denunciare il diffuso stato di malessere che si è determinato tra il personale della Gregorian & Biblical Press, preoccupato per il futuro della struttura e, di conseguenza, anche del proprio.

Gli stessi dipendenti operano da più di venti anni nel settore e solo ultimamente hanno visto ridurre sensibilmente la loro professionalità, che è da sempre stata esercitata con alto spirito di collaborazione, correttezza e senso di responsabilità.

Le scriventi OO.SS. sono ancora in attesa di ricevere la bozza che il PIB si era impegnato a produrre prima dell'interruzione estiva.

Il lungo silenzio, e la totale assenza di atti formali utili a proseguire – ed auspicabilmente concludere – questo sofferto rinnovo contrattuale mette tutto il personale in condizione di grande perplessità, che si aggiunge alle forti criticità già emerse durante gli incontri.

Top of Page