06.4870125 06.87459039   nazionale@uilrua.it   Contattaci

Università

Università

05 Dic 2019

aranProseguono gli incontri presso l'ARAN con tutte le Confederazioni Sindacali rappresentative del Comparto Istruzione e Ricerca, per il nuovo modello di Classificazione Professionale del settore Università.

La discussione si è aperta sul documento consegnato dall'ARAN sull'ipotesi di discussione relativamente ai Collaboratori Esperti Linguistici.

L'Aran ha evidenziato alcune criticità a partire dall'elevato contenzioso in essere, al trattamento economico da riconoscere relativamente al regime orario, ponendo particolare attenzione alla fattispecie delle 500 ore (previste) di didattica/assistenza alla didattica.

unimessinaSi comunica con grande soddisfazione che il candidato della Federazione UIL Scuola RUA – Università Ricerca Afam - Umberto Trimboli è stato eletto al Senato Accademico dell'Università di Messina per il triennio 2019/2022.

Il Commissario straordinario Antonio Foccillo, a nome della Federazione UIL Scuola RUA – Università Ricerca Afam, si congratula vivamente con Umberto Trimboli per l'elezione e ringrazia tutti coloro che hanno contribuito al raggiungimento di questo risultato.

lasapienzaIl Direttore Generale dell'Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico Umberto I con delibera n. 0001063 del 22/11/2019 avente come oggetto il regolamento dell'attività libero-professionale intramoenia, non ha perso occasione per dimostrare ancora una volta quanto gli stiano a cuore le sorti dell'Azienda da Lui diretta ormai da due anni.

Con il suddetto regolamento ha stabilito, a nostro avviso in modo alquanto "garrotesco", l'immediata internalizzazione di tutta quell'attività intramoenia svolta dai medici del Policlinico Umberto I in regime di convenzione con le case di cura private e con gli studi professionali.

lasapienzaCi risulterebbe che la direzione generale del policlinico insieme alla regione stia provvedendo alla modifica dello stato giuridico dei medici EP universitari, a nostro avviso, in violazione delle norme vigenti.

L'ultimo protocollo d'intesa tra Sapienza e Regione Lazio prevede, attraverso una istruttoria tecnica da svolgersi a cura di un gruppo paritetico, l'elaborazione di una proposta risolutiva da sottoporre ai Ministeri competenti di cui all'art.8, comma 5, del D.lgs. 517/99 per la definizione delle problematiche concernenti il contenzioso, ivi compreso quello relativo al personale medico EP ex prefettato, sugli oneri sostenuti dall'Università.

18 Nov 2019

aranIl 14 novembre 2019, durante l'incontro che si è tenuto presso l'ARAN con tutte le Confederazioni Sindacali rappresentative del Comparto Istruzione e Ricerca, per il nuovo modello di Classificazione Professionale del settore Università, l'Aran ha illustrato un documento, consegnato alle sigle sindacali presenti, che affrontava le diverse problematiche sulla tematica in questione.

La UIL RUA ha subito evidenziato la criticità di un contratto che riguarda quattro settori completamente diversi tra loro, che difficilmente sarà possibile rendere omogenei anche nel caso in cui si riuscisse a creare il quinto comparto.

04 Nov 2019

MIUR sedeIn attesa di conoscere quali saranno le disposizioni definitive che la manovra economica 2020 detterà in materia di rinnovi contrattuali del pubblico impiego, nella consapevolezza che anche l'adeguamento degli stipendi del personale non contrattualizzato previsto dal DPCM pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 24 ottobre 2019 (Decreto che coinvolge anche i docenti e ricercatori universitari) peserà interamente sulle finanze dell'amministrazione di appartenenza (dal primo gennaio 2018 un aumento dello 0,11%, a cui si aggiunge dal primo gennaio 2019 un ulteriore 2,28%) riteniamo necessario sottolineare con forza la necessità che sia nuovamente attivato, a livello economico, quel meccanismo automatico (già in vigore prima del lungo blocco contrattuale subito dal pubblico impiego) per cui l'adeguamento ISTAT per il personale docente, così come gli aumenti contrattuali per il PTA, siano finanziati con un corrispondente aumento del FFO.

28 Ott 2019

MIUR sedeLa Federazione UIL SCUOLA RUA, in relazione al decreto interministeriale n. 765 del 16/08/2019 e alla nota inviata in data 18 ottobre 2019 a firma del Capo Dipartimento per la formazione superiore e la ricerca, che ha inteso informare le università in merito al Decreto Interministeriale volto al superamento del contenzioso degli ex lettori di madre lingua straniera, esprime il proprio dissenso nel merito e nel metodo adottato.

Inammissibile che un decreto detti le regole della contrattazione integrativa all'interno degli Atenei, eludendo quanto previsto dal d.lgs. 165/2001 e dal CCNL Istruzione e ricerca del 19 aprile 2018, che definiscono con chiarezza gli ambiti e le prerogative della contrattazione integrativa.

unifirenzeCare colleghe, cari colleghi
In occasione del tavolo tecnico che si è svolto ieri 24 ottobre, avente all'o.d.g. discussione sulle misure di benessere organizzativo in vista della formulazione del Titolo V del CCI - Conciliazione e welfare, nell'esprime apprezzamento per lo spirito collaborativo e costruttivo con il quale si sono svolti i lavori del tavolo e nella forte consapevolezza che la pianificazione e attivazione di politiche di conciliazione e welfare sono misure imprescindibile alla realizzazione del benessere del personale, Vi informiamo di aver inviato all'Amministrazione una nota con le richieste rappresentate durante i lavori del tavolo.

UNICZImpietoso il rapporto tra il Personale Docente e T/A (0,77%), tra i peggiori in Italia.

Contratto Integrativo di Ateneo.
Presentata la nota inviata al Collegio dei Revisori dei Conti di Ateneo e alla Corte dei Conti di Catanzaro, dove si evidenziano incoerenze e illegittimità dell'ipotesi di contratto integrativo sottoscritta dalle altre OO.SS. e da una parte della RSU.

simboli-comparti universitaSi è tenuta giovedì 17 giugno la riunione di contrattazione decentrata con l'Amministrazione dell'Università di Firenze.
In premessa sono state fatte alcune comunicazioni relative ai fondi benefit: allo stato attuale le domande superano per oltre 30.000€ la somma disponibile pari a circa 310.000€. L'Amministrazione sta procedendo alla rideterminazione degli importi da liquidare sulla base della dichiarazione ISEE come da Regolamento .

06 Giu 2019

Fed U S RA seguito dell'Intesa del 24.04.2019 tra il Governo e le OO.SS. del Comparto Istruzione e Ricerca si è svolta la prima riunione del tavolo tematico presso il MIUR per il settore Università.
Il documento unitario presentato dalle OO.SS. Cgil, Cisl e UIL ha trovato la disponibilità, dei rappresentanti del MIUR presenti, sia nei contenuti che sulle specifiche tematiche.
La UIL ha chiesto un rafforzamento delle relazioni sindacali inserendo tra i temi oggetto di contrattazione integrativa i regolamenti relativi al rapporto di lavoro, alla formazione e all'articolazione dell'orario di lavoro, in modo tale, tra l'altro, da poter utilizzare eventuali risorse economiche createsi per la valorizzazione del Personale.
Si è ribadita la necessità di una maggiore flessibilità del Fondo delle risorse decentrate, a partire dalla modifica dei criteri (estremamente restrittivi) del DPCM di prossima approvazione per l'incremento dei Fondi in via sperimentale.
In relazione ai Policlinici Universitari la UIL ha sollecitato l'emanazione del Decreto attuativo della L. 240/2010 per rendere omogenei i protocolli d'intesa tra Regioni/Università sul territorio nazionale.
Sulla stabilizzazione del Personale precario degli Atenei, la nostra Organizzazione si è soffermata sugli assegnisti di ricerca, sui tecnologi a tempo determinato e sui ricercatori di tipo A e di tipo B chiedendo una soluzione per queste forme di precariato strutturale degli Atenei.

Top of Page