06.4870125 06.87459039   nazionale@uilrua.it   Contattaci

speciale coronavirus

Gen 29
CUN

CUN 2015 UILRUA SMALLL'elezione di Claudio Amicucci al CUN rappresenta un grande risultato, ottenuto grazie all'impegno negli Atenei di tante colleghe e di tanti colleghi. A tutte e a tutti loro va il nostro ringraziamento per la partecipazione e per il loro sostegno al Sindacato.

Un grande riconoscimento va attribuito a Claudio Amicucci, Segretario Nazionale della UIL RUA, capace in queste settimane di far crescere il consenso in tante assemblee in tutta Italia, andando là dove sono i problemi e i bisogni del personale delle Università.

Questo è per noi l'impegno del fare Sindacato.

E con questo impegno insieme affronteremo ora le RSU.

Dic 15
2014 CUN claudio 02

CUN 2015 UILRUA SMALL

PERCHÉ VOTARE CLAUDIO AMICUCCI

Claudio è nato ad Ancona il 7 luglio 1956, è dipendente dell’Università Politecnica delle Marche (Ancona) dal 1985; ha fatto parte del Consiglio d’Amministrazione della suddetta Università nei primi anni ’90. In qualità di Segretario Nazionale della Categoria UIL RUA, ha partecipato alla stesura di tutti i Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro trattati presso l’ARAN. Nella sua lunga carriera Sindacale ha esercitato la sua professionalità nelle trattative con il MIUR e con molteplici Università Italiane. L’impegno Sindacale ha fortemente indirizzato la sua esperienza e competenza, amministrativa e organizzativa. Socialmente impegnato nel territorio, attualmente è Segretario Organizzativo della UIL RUA e nel Collegio dei Probiviri della UIL Marche. Ritenendo, da sempre, il Personale Tecnico Amministrativo, componente essenziale dell’Università italiana, nel proprio operare, Claudio, assicura informazione ed interventi mirati alla maggiore salvaguardia del PTA.

Per contatti: Claudio Amicucci Tel. 339 6533489
e-mail: claudioamicucci56@gmail.com

L’IMPORTANZA DEL CUN

Il Consiglio Universitario Nazionale è l’organismo elettivo di rappresentanza dell’intero sistema universitario italiano. Il suo compito istituzionale è quello di sviluppare la ricerca e la didattica in un’ottica di armonizzazione internazionale attraverso ambiti di studio e di raccordo della evoluzione legislativa in materia nel rispetto dell'autonomia degli Atenei. In questi ambiti il CUN formula pareri consultivi e proposte sull’utilizzazione della quota di riequilibrio del Fondo di Finanziamento Ordinario, sugli obiettivi della programmazione universitaria, sull’ordinamento degli studi universitari e sui regolamenti didattici degli Atenei, si esprime circa la legittimità degli atti concorsuali per docenti e ricercatori ed ha funzioni di collegio di disciplina per i docenti. Il CUN assume un ruolo determinante in quanto rivolge al Ministro dell’Università e della Ricerca pareri dovuti e richiesti ed inoltre ha la facoltà di avanzare pareri e proposte di propria iniziativa.

IL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO. PERCHÉ VOTARLO ?

L’evidente sottostima in cui versa la ricerca italiana, il mancato sviluppo economico del Paese debbono trovare una soluzione immediata e duratura a partire dalla difesa dei finanziamenti e dall’utilizzo delle risorse. Il CUN è l’unico organismo collegiale delle Università nel quale è prevista la presenza del personale tecnico-amministrativo escluso o relegato in “comparsa” dalla vita degli Atenei. Su questo fronte, la UIL è impegnata da lungo tempo e, mai come ora, le nostre opinioni e le nostre proposte devono arrivare in tutte le sedi istituzionali adatte e competenti. Non è una intenzione velleitaria quella di far parte del CUN, è la prosecuzione di un impegno preso seriamente. Il Personale Tecnico Amministrativo di supporto alla didattica e alla ricerca, non trova il giusto riconoscimento legislativo, l’apparato organizzativo risente della stretta indiscriminata perpetrata nei confronti del lavoro pubblico. La UIL non disgiunge l’attuale situazione nelle Università dal ruolo del CUN. La UIL non separa le problematiche sindacali dalla partecipazione al CUN.

 

29.01.2015 Comunicato della Segreteria Nazionale: La UIL RUA c'è ! Claudio Amicucci eletto al CUN

Mag 02
CUN

laureatiIl 23 aprile 2013, presso la Sede del CUN a Roma, si è svolto un incontro tra una delegazione delle Organizzazioni universitarie* e il Presidente del CUN Andrea Lenzi, accompagnato dalla Vice Presidente Carla Barbati, dai componenti del Comitato di Presidenza Giuseppe Caputo e Alessandra Petrucci, e da Renato Comanducci, membro rappresentante del Personale tecnico-amministrativo.

L'incontro era stato richiesto dalle Organizzazioni universitarie per avviare un utile confronto con il CUN a fronte della grave situazione in cui si trova l'Università e, in particolare, per discutere la questione particolarmente urgente dei Collegi di disciplina.

Top of Page