06.4870125 06.87459039   nazionale@uilrua.it   Contattaci

INAIL Ricerca

INAIL Settore Ricerca, Certificazione e Verifica

05 Dic 2016

INAIL sedeNell'incontro odierno sono stati sottoscritti gli accordi riguardanti la "Fioroni" 2015, ed i Benefici Socio-Assistenziali 2016. Per la Fioroni l'amministrazione ha già retribuito la quota del 60% legata alla produttività della struttura con lo stipendio di novembre. Per quanto riguarda la "Fioroni 2014", per la quale non è stato ancora retribuito il 40% legato alla valutazione individuale (0-1-2), abbiamo sollecitato l'emanazione della circolare di richiesta della valutazione per predisporre i pagamenti. L'amministrazione ha comunicato che l'accordo, finora fermo al collegio dei sindaci, si è sbloccato ed è stato inviato ai ministeri vigilanti e che, se questi non faranno osservazioni, il pagamento potrebbe essere con la cedola di febbraio 2017. Successivamente sarà avviata la procedura per la "Fioroni" 2015, nonostante sia stato comunicato che il collegio dei sindaci riterrebbe "illegittima" l'erogazione di tale indennità.

22 Set 2016

INAIL sedeRoma, 22 settembre 2016
A seguito della nota in oggetto (all. 1), dalla quale apprendiamo con piacere che la DC Ricerca sarebbe titolata a dare pareri riguardo l'applicazione del dettato normativo e contrattuale al personale del comparto, contrariamente a quanto previsto nelle competenze riportate nel modello organizzativo, si osserva quanto segue:
1 come riportato nella nota inviata dalla scrivente O.S. il giorno 8 settembre u.s. riguardo alla questione, si ribadisce che l'elenco delle attività che determinano un arricchimento professionale, riportato all'art. 58 c. 4 del CCNL, è meramente esemplificativo e non tassativo. Qualunque altra interpretazione deve essere riconosciuta congiuntamente dalle parti, ARAN e OO.SS. con le modalità previste dal CCNL per l'interpretazione autentica;

08 Set 2016

INAIL sedeRoma, 8 settembre 2016
La scrivente O.S. è venuta a conoscenza della nota in oggetto, che si allega per opportuna conoscenza, con la quale la DC Ricerca "interpreta" l'applicazione dell'articolo 58 c. 4 del CCNL 98/01, fornendo indicazioni mai divulgate alle OO.SS. né al personale del settore Ricerca.

Il disposto contrattuale così recita: "4. I ricercatori e tecnologi possono impiegare fino a 160 ore annue aggiuntive rispetto all'orario di lavoro indicato al punto 1) in attività destinate ad arricchimento professionale quali ricerca libera utilizzando le strutture dell'Ente, attività di docenza, organizzazione di seminari e convegni, collaborazioni professionali, perizie giudiziarie per le quali l'autorizzazione da parte dell'Ente, ove richiesta, è sostituita dalla preventiva comunicazione all'Ente medesimo da parte dell'interessato."

02 Set 2016

INAIL sedeRoma, 2 settembre 2016
La scrivente O.S. con la presente sollecita l'amministrazione a dare seguito a quanto rimasto finora inattuato, relativamente alle necessità del Settore Ricerca e dell'accordo sottoscritto relativo al 2015.

Si rappresenta infatti il grave ritardo nella definizione dei criteri e regolamenti relativi al personale del Settore Ricerca, di seguito enumerati, per i quali si sollecita una informativa urgente riguardante il relativo stato di realizzazione:

24 Giu 2016

INAIL sedeLa scrivente O.S. con la presente torna a ribadire la necessità di assicurare a tutto il personale del Settore Ricerca la possibilità di sviluppo delle carriere, come già previsto negli accordi sottoscritti.

20 Giu 2016

INAIL sedeRoma, 20 giugno 2016
La scrivente O.S. con la presente intende segnalare il protrarsi delle situazioni di mancati o ritardati pagamenti che si verifica per il personale del settore ricerca dell'Istituto.
In particolare si fa riferimento:
1. ai ritardi nei pagamenti delle attività di formazione svolte dal personale, da retribuire ai sensi dell'art. 61 c. 8 (liv. I – III) e art. 51 c. 13 (liv. IV- VIII) del CCNL 98/01, sia se svolte presso le strutture centrali che presso le Direzioni Regionali (non risultano ad oggi retribuite neppure le attività fornite a titolo oneroso ai privati come, ad esempio, i corsi per ENEL);

09 Giu 2016

INAIL sedeCi viene richiesto, dai colleghi con contratto di collaborazione, di conoscere le caratteristiche dei profili professionali previsti dal CCNL del Comparto nei quali avverrà l'inquadramento a tempo determinato, a seguito della procedura in itinere di verifica dell'idoneità alla trasformazione.
Avevamo già comunicato con nota del 10 marzo (reperibile sul sito www.uilrua.it), i livelli retributivi in godimento per il personale della ricerca in servizio presso l'INAIL.

06 Giu 2016

INAIL sedeIl primo giugno si è svolto un incontro tecnico riguardante la trasformazione dei contratti di collaborazione in essere al 31 dicembre 2015 a tempo determinato ai sensi dell'art. 1 comma 227 della legge 208/15 e l'indizione delle procedure per la verifica di idoneità.
L'incontro ha finalmente portato ad alcuni dati certi relativi a profili e procedure ed alla definizione del costo annuo dei nuovi contratti. Con le attuali previsioni di ricavi utilizzabili sul comma 188, tutti questi contratti di collaborazione sono trasformabili in contratti a TD.
Al momento sono pertanto previsti 411 contratti a tempo determinato, di durata annuale rinnovabile per il periodo massimo previsto dalla normativa, di cui 8 part-time:

14 Apr 2016

INAIL sedeLe scriventi OO.SS. con nota del 6 aprile 2016 hanno chiesto alle SS.LL. di calendarizzare un tavolo di confronto al fine di definire tra le parti la diversa procedura del sistema premiante e le modalità di applicazione per il personale del Settore Ricerca.
Da una prima lettura del documento illustrato nella riunione del 23 marzo 2016 le scriventi avevano espresso delle perplessità sul differenziale economico che si sarebbe verificato in base all'applicazione dei nuovi criteri proposti. Le perplessità sono diventate certezza a seguito della documentazione inviata alle OO.SS. venerdì 8 aprile.
Infatti il sistema di valutazione proposto genera un appiattimento dei livelli economici che oltre a non favorire il riconoscimento del "merito del lavoro svolto", sposta in modo non proporzionale nell'area "sufficienza", le risorse.

11 Apr 2016

INAIL sedeMartedì 19 aprile alle ore 9.30, presso l'Auditorium della Sede Centrale INAIL, si terrà l'assemblea-convegno "Inail: lavoro, ricerca e società – Dall'analisi del fenomeno infortunistico al nuovo concetto di rischio. Nuovi ruoli e responsabilità dell'Istituto nel contesto sociale e ambientale". Il convegno, organizzato da UILPA Inail e Uilrua Inail, sarà presieduto da Nicola Turco, Segretario Generale UILPA, e Sonia Ostrica, Segretario Generale Uilrua.

07 Apr 2016

INAIL sedeIl 4 aprile è stato sottoscritto il Contratto Collettivo Nazionale Quadro (CCNQ), allegato per opportuna conoscenza, con la definizione dei nuovi 4 comparti di contrattazione del pubblico impiego, sostitutivi degli 11 precedenti.
Come ravvisato da numerosi colleghi, nell'art. 3 del CCNQ si definisce l'afferenza al comparto "Funzioni Centrali" del personale dipendente dall'INAIL.
Nell'art. 5 si definisce invece l'afferenza al comparto "dell'Istruzione e della Ricerca" del personale di scuole di ogni ordine e grado, dell'AFAM, delle università e di tutti gli Enti di Ricerca.
Comprendendo la preoccupazione che molti colleghi hanno espresso riguardo la permanenza nel comparto di contrattazione della Ricerca, teniamo a ribadire che l'applicazione del CCNQ diverrà operativa con il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro.
Già in occasione della sottoscrizione del CCNQ le OO.SS. CGIL CISL UIL hanno apposto la seguente dichiarazione a verbale:

Top of Page