06.4870125 06.87459039   nazionale@uilrua.it   Contattaci
23 Giu 2014

INAIL: La UIL RUA rivendica le prerogative dei ricercatori

INAIL sedeOggetto: DETPRES N. 156 del 11/06/2014

Con la presente si chiede l'immediata rettifica della determina in oggetto (che si allega per opportuna memoria), con la soppressione dell'ultima riga della tabella dell'allegato A, che viola palesemente l'art. 58 del CCNL della Ricerca, in quanto nell'ambito delle 160 ore previste per espletare attività destinate ad arricchimento professionale i Ricercatori e Tecnologi non devono richiedere alcuna autorizzazione, ma solamente fare una comunicazione.


Tale determina rende evidente - e a nostro avviso inammissibile - che a distanza di 4 anni dall'incorporazione dell'ISPESL l'ente ancora non ha fatto proprio il dettato contrattuale della ricerca.
Con la citata determina i Ricercatori e i Tecnologi risulterebbero ancora una volta discriminati e lesi nelle prerogative.
E' evidente che la mancata rettifica della determina potrebbe comportare l'avvio, da parte dei diretti interessati come della scrivente O.S., di iniziative ad ampio raggio, comprese quelle legali.
In attesa di un immediato intervento si porgono distinti saluti.

2014 06 23 prerogative ricercatori INAIL all1

UIL RUA INAIL
Marco di Luigi

stampa

Torna in alto
Top of Page