06.4870125 06.87459039   nazionale@uilrua.it   Contattaci
16 Mag 2014

INAIL: Programmazione delle assunzioni, si può partire

INAIL sedeLa firma del verbale sulla programmazione delle assunzioni per il triennio 2014/2016, sottoscritto nella riunione del 14 è il primo passo verso l'emanazione di bandi di concorso che porternno all'assunzione delle 82 unità di personale previste (42 ricercatori, 22 tecnologi, 12 CTER, 4 funzionari, 1 collaboratore di amministrazione e 1 operatore tecnico).
La fase concorsuale, finalizzata a risolvere il problema del precariato, come previsto dalle leggi vigenti, porterà a definire una serie di graduatorie dalle quali l'amministrazione attingerà per stipulare i contratti a tempo determinato, che sostituiranno gli attuali contratti di collaborazione coordinata e continuativa.


Nella discussione sulla definizione dei bandi, che proseguirà il 28 maggio prossimo, si sta cercando di operare in maniera da rendere possibile la partecipazione ai bandi a tutti i lavoratori nelle varie le professionalità presenti tra il personale. Inoltre per gli interni sarà prevista l'esclusione dalle preselezioni per il profilo coincidente con l'attività svolta dai precari ed il periodo di servizio prestato sarà valutato come punteggio aggiuntivo. L'esclusione dalla preselezione dovrebbe riguardare anche il personale di ruolo.
Il documento prevede anche il percorso di sviluppo professionale del personale sia dei livelli IV – VIII che III – I, anche al fine di liberare i livelli di accesso per le nuove assunzioni. Il percorso prevede l'attuazione dell'accordo del 2011 con le progressioni ex art. 15 (e scorrimento ex art. 64) per II e I livello e nuove procedure ex art. 54 per il personale dei livelli IV – VIII.
Abbiamo chiesto inoltre che nel prossimo incontro sia prevista anche la contrattazione per sistema premiante ("Fioroni") 2013, in maniera da consentirne il pagamento della prima parte con gli emolumenti di Giugno.
Per quanto riguarda quest'ultimo punto è stata emanata dalla DCPOC una nota sulla riformulazione degli obiettivi delle strutture territoriali per il 2014; questa iniziativa, a nostro avviso, conferma le perplessità già espresse nel nostro precedente comunicato. Di conseguenza, l'incontro finalizzato alla condivisione di criteri omogenei con le UO territoriali, che avevamo chiesto per definire gli obiettivi in maniera più coerente tra le diverse strutture e le diverse attività svolte, è stato rinviato al 2015.
Infine è stata inviata dalla DCRU alle strutture INAIL, l'informativa sulle modalità di attribuzione dello straordinario al personale (che alleghiamo per conoscenza).
Rileviamo dalla lettura delle tabelle che le nuove strutture sono già state definite, ed i dipartimenti scientifici del settore ricerca risulterebbero confluiti nei due nuovi dipartimenti (DMEIL – Dipartimento Medicina, Epidemiologia e Igiene del Lavoro, e DITSI – Dipartimento Innovazione Tecnologica e Sicurezza Impianti) ed il personale assegnato alle nuove strutture.
Evidenziamo inoltre che, in base al modello organizzativo non condiviso dalla UIL, nei due dipartimenti il personale di ruolo dei livelli IV – VIII risulterebbe in sovrannumero rispetto a quello effettivamente presente.
A questo proposito abbiamo chiesto all'amministrazione un incontro urgente per capire i criteri ed i tempi che porteranno alla nuova distribuzione del personale e lo stato di attuazione delle nuove strutture.

UIL RUA INAIL
Marco Di Luigi

stampa

Torna in alto
Top of Page