06.4870125 06.87459039   nazionale@uilrua.it   Contattaci
13 Gen 2016
CUN

CUN: Resoconto Adunanza 13 gennaio 2016

simboli-comparti universitaEquipollenza dei titoli francesi Qualification aux fontions de maitre de conferences ou aux fonctions de professeur des universités e Habilitattion à diriger des recherches con l'Abilitazione Scientifica Nazionale, conseguita ai sensi dell'art. 16, L. 30 dicembre 2010, n. 240, ai fini dell'accesso alle procedure di chiamata dei professori universitari di prima e seconda fascia.


Il CUN, nell'adunanza del 13 gennaio 2016, ha ritenuto opportuno valutare la possibilità che le Università italiane ammettano alle procedure di chiamata dei professori universitari (istituite regolarmente dall'art.18 della Legge n. 240/2010) persone in possesso di titoli accademici conseguiti all'estero, finalizzati all'ammissione alle procedure di reclutamento dei rispettivi Paesi.
Inoltre, il CUN ritiene che il riconoscimento dei suddetti titoli, ai fini della partecipazione ai procedimenti di chiamata di cui all'art . 18 della L. 240/2010 e per non creare situazioni d'indebito vantaggio a favore di chi ha conseguito l'abilitazione in altri Paesi, debba tener conto della sola attività scientifica e debba essere soggetto agli stessi criteri della valutazione dell'Abilitazione Scientifica Nazionale.
Per questo motivo, il CUN ha formulato un parere secondo il quale, l'equipollenza tra i titoli accademici denominati Qualification aux fonctions de professeur des universités e Habilitartion à diriger des recherches e l'Abilitazione Scientifica Nazionale, conseguita ai sensi dell'art. 16 della Legge 240/2010 e s.m., non possa essere disposta in modo automatico e generale ma debba essere stabilita caso per caso con particolare riguardo al livello di abilitazione e ai settori concorsuali nei quali essa è attribuita.
Inoltre, il riconoscimento dell'equipollenza potrebbe essere affidato, in forma di accertamento, a organi competenti quali le stesse Commissioni dell'Abilitazione Scientifica Nazionale per il settore concorsuale interessato.
Il CUN infine si auspica che il riconoscimento dei titoli e delle qualifiche, ai fini della docenza universitaria, sia accompagnato da politiche di armonizzazione comunitaria, volte a favorire, nel rispetto della sovranità dei singoli Stati membri dell'Unione e del principio di reciprocità, l'avvicinamento delle legislazioni per la migliore realizzazione, dello spazio Europeo dell'Istruzione Superiore.

Allegato: Adunanza del CUN 13 gennaio 2016

Torna in alto
Top of Page